Gnocchi di patate aromatizzati al bergamotto con carciofi, vaniglia bourbon e capperi

Gnocchi di patate aromatizzati al bergamotto con carciofi, vaniglia bourbon e capperi

Ingredienti per 2 persone:

per gli gnocchi:

2 patate medie
100 gr di fecola di patate
1 tuorlo
sale

per il condimento:

2 carciofi con gambo
10 capperi
2 bergamotto
sale
aglio
pepe
1 baccello di vaniglia bourbon

Procedimento:

Per gli gnocchi:
innanzitutto forate con una forchetta le patate e infornatele a 180 gradi per circa un’ora. Una volta pronte schiacciatele direttamente con la buccia con lo schiacciapatate, fatele freddare ed aggiungete poi un tuorlo, un pizzico di sale, la buccia grattugiate di un bergamotto e la fecola di patate ed impastate fino ad ottenere un’impasto solido. Formate dei cilindretti dopodichè tagliateli a tocchetti di circa 2 cm di lunghezza e, schiacciandoli leggermente con il pollice, passateli sui lembi della forchetta, per formare quei segni caratteristici degli gnocchi che permettono al condimento di aderire alla pasta.

Per il condimento:
con una rigalimoni recuperate delle zest di bergamotto e spremetene il suo succo.
Incidete il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza ed estraete i semini che si trovano all’interno con la lama di un coltellino e metteteli da parte.
Nel frattempo dividete il gambo dalla testa del carciofo e con un pela patate rimuovete la parte filamentosa dei gambi e lessateli in acqua fino a quando si saranno ammorbiditi, dopodichè frullateli con un minipimer aggiungendo un goccio d’acqua di cottura dei gambi, metà parte di vaniglia, qualche goccia di succo di bergamotto sale e pepe e mettete la salsa da parte.
Lavate i carciofi ed eliminate le prime foglie, quelle più dure (ma non buttatele potete utilizzarle per farne un decotto di carciofo da bere come dupurante), quindi eliminate la parte alta e dividete il carciofo a metà e tagliatelo a julienne.
Rosalate i capperi, l’aglio e qualche zest di bergamotto in olio extravergine di oliva unite i carciofi e fateli saltare a fuoco moderato per qualche minuto aggiungendo l’altra metà di vaniglia rimasta.
Immergete per un minuto gli gnocchi in acqua bollente, scolateli e fateli saltare insieme ai carciofi unendo la salsa precedentemente preparata, il succo di bergamotto, una grattugiata di pepe e un filo d’olio.
Per concludere impiattate e guarnite con la zest di bergamotto, il baccello di vaniglia ed un’altra macinata di pepe.

Mentre per la versione vegana potete eliminare il tuorlo, l’impasto grazie alla fecola rimarrà comunque compatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

join Enkontō retreat

Reserve your stay