Paccheri con ragù di pesche profumato al timo, mandorle tostate e paprika affumicata

Paccheri con ragù di pesche profumato al timo, mandorle tostate e paprika affumicata

Ingredienti per 4 persone:

1,5 kg di pesche nettarine
1 cipolla di Tropea
150 gr di Pecorino buccia nera
10 gr di Paprika affumicata
100 gr di mandorle pelate
Olio evo
10 gr di timo fresco
400 gr  di paccheri
10 dl vino bianco secco
Sale grosso per salare l’acqua della pasta
Sale fino rosa himalaya

Procedimento:

– lavate e private della buccia e del nocciolo 1 kg di pesche e tagliatele a cubetti dello spessore di un centimetro, frullate la restante parte con un minipimer aggiungendo un filo d’olio evo fino ad ottenere una purea, tenete da parte qualche cubetto per la decorazione
– tostate le mandorle a 180 gradi per 10 min fino a farle imbrunire, una volta freddate sminuzzatele grossolanamente  mettetele da parte per guarnire il piatto
– tagliate la cipolla a rondelle spesse 4 mm
– in una padella aggiungete un filo d’olio evo e fate stufare le cipolle con un coperchio a fuoco dolce per 15 minuti
– aggiungere poi le pesche sminuzzate, sfumate con il vino bianco a fuoco moderato, quando la parte alcolica sarà evaporata aggiungete la purea di pesche, il sale e la paprika affumicata continuate la cottura per altri 10 min.
– spegnete il fuoco e aggiungere il timo  tenendo da parte un rametto per la decorazione.
– quando l’acqua raggiunge il bollore salatela e versate la pasta, fatela cuocere per 3/4 del tempo di cottura previsto.
– scolatela e unitela al ragù aggiungere un mestolo d’acqua di cottura della pasta e mantecatela con il pecorino, impiattate e guarnire con le mandorle precedentemente tostate, il timo e i cubetti di pesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

join Enkontō retreat

Reserve your stay